Vi proponiamo qui un dolce natalizio tipico pugliese veloce ma estremamente goloso, le cosiddette: Mandorle atterrate.

E’ riproducibile in due versioni, una a base esclusivamente di due ingredienti, l’altra con l’aggiunta di un passaggio che prevede cacao e zucchero. In entrambe i casi il successo sarà garantito.

Ingredienti:

1°Versione:

Cioccolata fondente (50%)500gr
Mandorle sgusciate500gr

2°Versione:

Cioccolata fondente (50%)500gr
Mandorle sgusciate500gr
Zucchero800gr
Cacao amaro in polvere25gr

Procedimento Mandorle Atterrate 1° versione

  1. Per prima cosa prendete le mandorle, stendetele su una teglia rivestita da carta da forno e sparpagliatele bene affinché non si sovrappongano. Fate cuocere in forno a 180° per 5/10 minuti. Vanno tolte non appena noterete una leggera ambratura e sentirete, aprendo il forno, il delizioso tipico profumo di mandorle tostate. Lasciate da una parte la teglia con la carta da forno sopra perchè potrebbe servirvi nuovamente.
  2. Mentre tostate le mandorle, iniziate a prendere il blocco di cioccolata e a tagliarlo grossolanamente. Noi ci siamo limitati a tagliarlo nei classici quadrati grandi già delimitati dalla confezione stessa. Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria o nel microonde. Nel secondo caso abbiate cura di toglierlo dal forno e girarlo spesso altrimenti, data la grande quantità di cioccolata, rischierete di bruciare la parte in basso. La cioccolata dovrà fondersi completamente.
  3. Prendete le mandorle e unitele alla cioccolata fusa. Girate energicamente finché le mandorle non saranno completamente ricoperte di cioccolata.
  4. Prendete dei pirottini di carta oppure riprendete la teglia coperta con carta forno nella quale avevate tostato le mandorle. Sistemate le mandorle coperte di cioccolato formando dei mucchietti.
  5. Fate solidificare i mucchietti a temperatura ambiente per circa 4 ore o al frigorifero per circa due ore, toglietele e le vostre mandorle atterrate saranno pronte!

Procedimento mandorle atterrate 2° versione

Nella seconda versione il 1° e 2° passaggio rimangono gli stessi della prima versione. Quindi tostate le mandorle e portate e fusione il cioccolato.

A questo punto inserite gli ingredienti aggiuntivi che sono lo zucchero ed il cacao. Come? Prendete una padella e sciogliere lo zucchero mescolando continuamente, aggiungete eventualmente poca acqua alla volta per fare in modo che lo zucchero si amalgami senza caramellarsi.

A questo punto aggiungere allo zucchero amalgamato, il cioccolato precedentemente sciolto continuando a mescolare.

Aggiungete poi il cacao amaro e mescolate ancora.

Infine aggiungete le mandorle, mescolate e distribuite a mucchietti sulla teglia con carta da forno o nei pirottini di carta.

Lasciateli solidificare a temperatura ambiente o più velocemente in frigorifero.

Le vostre mandorle atterrate sono pronte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *