I regali natalizi si sa, per molti di noi rappresentano ogni anno un vero e proprio dilemma. Un cesto natalizio homemade è ciò che potrebbe toglierti dall’impasse riscuotendo notevoli consensi.

Scegliere un regalo di Natale per i nostri bambini è semplice, loro crescono, cambiano gusti, interessi, età e abbiamo modo ogni anno di renderli felici in tanti modi diversi. Ma sappiamo bene come sia difficile al contrario rendere felici noi adulti. Noi che abbiamo tutto e gusti definiti, ma soprattutto noi che trascorriamo il Natale con le stesse persone dalla nascita e ogni anno il problema non è tanto trovare un regalo, bensì qualcosa che piaccia e stupisca allo stesso tempo.

Cosa fare?

Una premessa doverosa, prima di addentrarci nel vivo del discorso, è dirvi che questo articolo è dedicato a chi ama fare regali tanto quanto ama il Natale, chi impiega giorni a domandarsi “cosa potrà piacerle o piacergli?”, chi non si accontenta di fare un dono ma si scervella per cercare IL dono.

In questo articolo troverai un’ottima soluzione che ti permetterà di poter fare un regalo originale ad un costo contenuto e senza vagare per giorni e giorni tra i negozi.

Vantaggi di un cesto natalizio home made

I vantaggi di un cesto natalizio Homemade sono diversi. Partiamo dal capire quali sono:

  • possiamo fare un regalo a famiglia e non a singola persona;
  • possiamo fare qualcosa di personalizzabile che ci permetterà di integrare gusti diversi;
  • Stiamo donando qualcosa che va ben oltre il materiale. Doniamo il nostro tempo, la nostra fantasia, il nostro impegno;
  • Realizziamo tutto in casa senza spostarci e girare giorni per negozi.

Quest’anno abbiamo fatto un tentativo per voi con i nostri famigliari per capire effettivamente fino a che punto quella che vi avremo proposto sarebbe stata una buona idea e si è rivelato un vero successo. Tuttavia ancora non vi abbiamo svelato la cosa più importante… cosa conterranno i nostri cesti natalizi?

Cosa metteremo nel cesto natalizio homemade?

Ciò che creeremo per i nostri cesti natalizi sarà economico e facile da realizzare, proprio perché saremo noi a decidere che forma e sapore dargli, parliamo di tante tipologie diverse di BISCOTTI NATALIZI!

A questo punto potete sbizzarrirvi e pensare a tutti quei biscotti che amate fare o che da tanto tempo avete voglia di sperimentare.

La nostra proposta …

  • GINGERBREAD l’immancabile simbolo del Natale culinario internazionale. Quei biscottini glassati delle forme più bizzarre e dai colori più vivaci di cui trovate la ricetta in questo articolo “Gingerbread: biscotti di Pan di Zenzero ed è subito Natale!”;
  • BRUTTI MA BUONI a base di nocciole, veloci e deliziosi. Con soli tre ingredienti, esternamente croccanti con un cuore morbido. Conquisteranno chiunque.
  • BISCOTTINI AL BURRO DI ARACHIDI di natura americana e assolutamente perfetti per qualunque occasione, dalla colazione alla merenda accompagnati con un bel thè.
  • MANDORLE ATTERRATE trovate la ricetta nel blog;
  • TOZZETTI ALLE GOCCE DI CIOCCOLATO FONDENTE questi biscotti meritano un articolo a parte che a breve realizzeremo guidandovi passo passo nella loro creazione;
  • CIAMBELLINE AL VINO fragranti, genuine, casarecce un grande classico mai fuori contesto. Le ciambelline al vino saranno gradite veramente da tutti i fortunati che le riceveranno in dono.

Quello che vi occorre comprare oltre gli ingredienti per i biscotti che sceglierete sarà un bel cesto, dei sacchetti trasparenti per confezionare i biscotti, della paglietta da mettere sul fondo, carta lucida per confezionarlo, nastro e coccarda per chiuderlo.

Noi abbiamo anche impreziosito il cesto con decorazioni natalizie come pacchettini o palline di natale. Magari decorazioni che non utilizzate più. Due delle ricette proposte (Gingerbread e Mandorle atterrate) le trovate già nel nostro Blog, pensiamo di proporvi prossimamente i biscottini con le gocce di cioccolato fondente.

I consigli sono tre quando vi troverete a scegliere i biscotti:

  • Bilanciate bene la scelta tra impasti veloci e lunghi. Non vi impelagate in tutte ricette molto impegnative altrimenti rischiate di dover anticipare troppo i tempi di realizzazione;
  • Non iniziate con troppo anticipo in quanto saranno parecchi e dovete lasciare a chi li riceverà il giusto tempo per consumarli (almeno 10 giorni);
  • Scegliete tipologie di biscotti secchi e che si conservino per almeno 15 giorni.

Galleria fotografica

biscotti natalizi
Fonte Pinterest
confezione biscotti di natale
scatola natalizia
Fonte Pinterest – livemaster – handmade diy & tutorials
piatto natalizio con biscotti
Fonte Pinterest

Conclusione

Questa proposta nasce dagli effetti del periodo particolare in cui ci troviamo. Più tempo a disposizione, bisogno di distrarci, poca possibilità di uscire, desiderio di evadere, di creare qualcosa in cucina che ci impegni, diverta e magari che ci faccia sentire anche un po’ utili.

Quello che vi proponiamo con questo regalo è un modo per prendersi cura dell’altro e dirgli dirgli in modo originale ” ti ho pensato”, “ti voglio bene”. Le restrizioni e le minori disponibilità economiche non ci devono impedire di dare vita e significato alle nostre passioni come ad esempio il natale e la cucina, soprattutto se i destinatari sono le persone che amiamo.

E’ così che ha preso vita l’idea del cesto natalizio homemade.

Fateci sapere cosa ne pensate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *